Mani in pasta – i biscotti

La domenica dopo pranzo solitamente è uno dei pochissimi momenti di relax in cui ci dividiamo i figli; per ovvi motivi legati all’allattamento Marta ha il compito di far addormentare Giorgio e io quello di far riposare Anna che, anche se non è più abituata a dormire al pomeriggio, solitamente ha piacere a rilassarsi un po’ sul divano guardando un filmetto (generalmente tra Frozen, Robin Hood, Piovono polpette o Il libro della Giungla). La grande fatica di Enrico è far partire il dvd per poi crollare tempo due secondi in sonni profondissimi.

Ma qualcosa quella domenica è andato storto, o forse qualcosa quella domenica è andata per il verso giusto. Nonostante non sia stato facile rinunciare alla pennichella preso da un inspiegabile spirito di iniziativa Enrico si è lanciato con una idea meravigliosa per uno che in cucina sa solo accendere il fornello. “Anna, vieni che facciamo i biscotti”.

Anna quasi incredula ha colto subito l’opportunità di pasticciare tutta la cucina e così siamo partiti determinati: “Anna prendi la ciotola rossa, io le uova e…”

eh già, e… cosa?

“aspetta che guardo su internet, anzi chiedo a mamma”

Grazie all’intervento della cuoca la ricetta in qualche modo è arrivata in cucina. Anna ha cominciato a impastare, ha scelto le formine, ha steso la pasta… tutto da sola! Per la prima volta, dopo aver assistito la mamma in altre occasioni, è riuscita ha produrre dei biscotti per altro buoni!

Cucina sporchissima, farina sul pavimento, albume spalmato su tutti gli sportelli, ma bambina felice, papà soddisfatto (finché non gli è toccato pulire) , buon profumo in tutta casa… insomma un successone!

Un’esperienza da ripetere! Cucinare coi figli qualcosa vale molto di più di una dormita o di un film e soprattutto ti fa capire che adesso l’unico che sa fare meno di Enrico in cucina è solo Giorgio (che però sa già accendere il forno).

Non siamo pasticceri, non siamo cuochi, questo non è un blog per casalinghe disperate, non siamo a masterchef, i nostri biscotti non verranno mai assaggiati da Cracco, ma la ricetta seguita è questa.

Ecco gli ingredienti:

Uova ( 2 medie fredde di frigo)

  • 110 gFarina 1 500 g
  • Zucchero a velo 200 g
  • Burro freddo di frigo 250 g
  • Scorza di limone non trattato 1

Se preferite i biscotti senza burro guardate questo video, non sono buoni come quelli con il burro, ma sono sicuramente più sani!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *